• #
    Estetica
  • #
    Produzioni
  • #
    Personae
  • #
    Immagini & Video
  • #
    Recensioni
  • #
    Attività Didattica
  • #
    Editoria & Organizzazione
  • #
    Contatti & Newsletter

HOME |



Terzo millennio
TERZO MILLENNIO
Un omaggio all’esistenza

di Fabio Massimo Franceschelli

Atto unico in due quadri. Durata 1’.30’’

La pièce rappresenta un luogo surreale non specificato (potrebbe essere un’isola, un deserto, una città, una stanza) ove tre personaggi altrettanto surreali – la Donna, il Maiale, il Pescatore – si impegnano in un dialogo serrato, sincopato, carico contemporaneamente di aspetti drammatici e di forte umorismo.

Il tutto è concepito come un crescendo di tensione e di attesa, che nei momenti finali raggiunge il parossismo sino ad esplodere per il sopraggiungere fulmineo di un EVENTO particolare, più volte annunciato nei dialoghi che lo precedono.

Immersi in un assurdo molto familiare, Maiale, Donna e Pescatore affrontano il mistero della loro esistenza, alla ricerca disperata di un senso che non si riduca al ridicolo che loro malgrado incarnano.

Testo segnalato dal CIRT di Milano.
Tradotto in tedesco e rappresentato nello storico Theater im Keller di Graz (Austria) durante la stagione 2002.


Scarica le recensioni di "Terzo Millennio"